Incontro dei ragazzi delle diocesi d’Italia "Ti credo! Tutto parla di te"

Era presente anche una delegazione dell’ACR diocesana di Fidenza al pellegrinaggio dell’associazione nazionale sulla tomba di Pietro, svoltosi lo scorso 6-7 settembre.

Tremila ragazzi da tutte le diocesi italiane e una rappresentanza della Federazione Internazionale di Azione Cattolica hanno ripetuto il loro SI sulla tomba di Pietro, accompagnati dal Cardinale Angelo Comastri Vicario Generale di Papa Francesco per la Città del Vaticano. Il giorno successivo nei giardini Vaticani hanno discusso insieme al Cardinale Agostino Vallini (vicario di Papa Francesco per la Diocesi di Roma), al presidente nazionale dell’AC Franco Miano, all’assistente generale dell’AC S.E. Mons. Domenico Sigalini e alla responsabile nazionale dell’ACR Anna Teresa Borrelli, sulla chiesa bella del Concilio. Il tutto è stato condito da giochi, balli e canti.

La delegazione fidentina era composta dalle educatrici Alessandra Biazzi (parrocchia della Cattedrale) e Denise Biemosi (parrocchia di San Giuseppe Lavoratore) e dai ragazzi Simone Conti (parrocchia di San Paolo Apostolo), Silvia Barilli (parrocchia di Santa Maria Annunziata) e Marco Varani (parrocchia di San Francesco d’Assisi).

Sono tante le emozioni, le speranze e i propositi che educatori e ragazzi hanno potuto vivere e riportare a casa.

 "L’ esperienza di Roma – dice Denise Biemosi – è stata molto costruttiva perché mi ha dato la possibilità di meditare sul mio cammino personale, ma anche sulla mia realtà Diocesana. Come prima cosa questa esperienza mi ha trasmesso allegria e positività. Dobbiamo ricordarci più spesso che i cristiani sono persone felici, perché piene dell’amore di Dio. Come dice un bans: "siamo in onda per comunicare la bellezza dell’amore che vive in noi, come un’onda l’amore ci circonda, sintonizza il cuore sulla felicità!". Direi che queste sono le parole che al meglio esprimono ciò che ho provato a Roma, emozioni di cui faccio tesoro. Mi sano anche resa conto di quanto è bello e arricchente crescere all’interno di un’associazione come l’Azione Cattolica, che si prende a cuore l’educazione dei ragazzi. C’è proprio quel qualcosa di più. È bello diventare grandi insieme per dar luce a questo mondo! Sarebbe bello se anche nella nostra realtà diocesana l’Azione Cattolica fosse vissuta con più entusiasmo e partecipazione. Le parole, che sintetizzano, il nostro pellegrinaggio sono bontà, bellezza e amore. Abbiamo imparato a guardare il lato bello di ogni cosa e a lottare perché il nostro ottimismo diventi realtà. La Chiesa ha bisogno dei ragazzi per testimoniare la freschezza della fede. Anche a Fidenza, come i ragazzi dell’ACR sulla tomba di Pietro, dobbiamo gridare forte “Io ti credo!”.

"Eravamo in tanti – ha detto Alessandra Biazzi – e vivere un’esperienza così forte insieme è stato emozionante, confortante e commuovente".

"Mi  è molto piaciuto – ha detto Silvia Barilli – il pellegrinaggio sulla tomba di Pietro e la visita alla Basilica. Non mi era mai capitato di fare un autentico pellegrinaggio. Mi è piaciuto anche l’incontro nei Giardini Vaticani anche se a tratti mi è sembrato un po’ noioso. Comunque mi è piaciuto parlare tutti insieme della Fede ed ho imparato tante cose sul Concilio".

Massimiliano Franzoni

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

19.jpg

Sostieni AC

Cerca

Eventi

Maggio 2022
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Facebook Image

Link

News su AC