Da Spello pensieri di Fede

Offriamo, a tutta l’AC di Fidenza e a tutta la rete, i pensieri dei giovani partecipanti all'esperienza vissuta alla Casa San Girolamo di Spello.

Viola

Che dire di Spello, è stata un’esperienza molto bella ricca di spunti su cui riflettere. Molto interessante è stata la relazione sulla ricerca "Generazione facebook" utile per capire le esigenze dei giovani di oggi.

Denise

L’esperienza di Spello è stata una sorpresa nel mio cammino, mi ha insegnato come nella chiesa ogni vocazione è la via specifica per la santità e che si diventa santi insieme perché si è una comunità ed è bello quando gli altri possono dire: guarda come si vogliono bene. Spello è stata davvero una boccata d’aria!

Andrea Frati

Spello si é rivelato un momento di illuminazione in cui poter aprire mente e cuore al Signore ancor più che nel quotidiano, per poter poi vivere anche nell'ordinario una fede sempre più consapevole.

Virginia

Spello è stata un’esperienza arricchente grazie al richiamo alla preghiera che mi ha permesso di scendere nella profondità della mia quotidianità.

Marco Aliani

L’esperienza di Spello mi ha riportato al significato profondo di ciò che facciamo in Associazione; il Centro intorno al quale tutto ruota. “Egli è il centro di tutte le cose, è il principio: Gesù Cristo, il Signore. Dio ha dato a Lui la pienezza, la totalità, perché in Lui siano riconciliate tutte le cose” - Papa Francesco

Gianluca

A distanza di 10 giorni dal nostro ritorno, continuo a chiedermi come Gesù sia stato davvero sorprendente nell'avermi chiamato a vivere un’esperienza così forte e intensa spiritualmente. La convivenza con i coetanei, la presenza di Don Ugo, la preghiera comunitaria, le famiglie che ci hanno accolto, la visita ai luoghi di spiritualità francescana; tutto è stato vissuto in un clima di straordinaria semplicità, dove il Signore ha saputo risvegliarmi e calmare quell'affannosa ricerca della sua Presenza. Un’esperienza ricca di domande e riflessioni da cui ripartire...il vero pellegrinaggio inizia ora...

Mattia Bottazzi

L’esperienza di Spello è stata molto significativa. Ci ha fatto riscoprire come con le nostre diverse qualità e diverse vocazioni possiamo contribuire al bene comune.

Valerio De Marco

Esperienza semplice, ma molto arricchente! Esperienza sia individuale sia di gruppo! Utile per meditare e per conoscere nuove persone e/o consolidare legami d’amicizia.

Valentina De Marco

“…dove tu mi vuoi io andrò, come tu mi vuoi io sarò.” L’esperienza di Spello per me è significativa per questo: cercare di affidarsi a Lui, di lasciarsi guidare dalla Sua mano sicura, di fare silenzio dentro di noi per ascoltare e accogliere la Sua voce.

Paolo Grossi

Un’esperienza di riflessione e preghiera che mi ha infuso molta serenità e tranquillità. Ho capito come lo stare insieme nel Signore sia fonte di gioia da trasmettere alla mia quotidianità e alle mie esperienze. Sono convinto che l’aggregazione possa superare i limiti individuali ed i miei compagni di avventura, unitamente alle famiglie ospitanti ed al sacerdote, non hanno fatto che confermare ciò!

Matteo Testi

Per me i quattro giorni a Spello sono stati rigeneranti. Ho avuto l'occasione di potermi "riposare", allontanare la mente dalla solita confusione quotidiana e riflettere sul mio percorso, sul mio stile, sulle mie scelte. Mi sono accorto che a volte basta proprio poco; basta solo un po' di silenzio per poter vivere quella sana tranquillità che puoi sperimentare solo all'incontro con Lui.

Lorenzo Borlenghi

Lo staccarsi dal mondo, il ritmo di preghiera ben scandito e la vita di comunità non possono che aprire il cuore e, come il buon cristiano dovrebbe fare, porre quelle domande che “grazie” agli impegni di tutti i giorni vengono ignorate. Per me Spello è stato questo…un interrogativo.

Beatrice Re

I tre giorni a Spello potrei definirli rigeneranti! Non sapevo bene cosa aspettarmi e soprattutto non mi sentivo pronta per confrontarmi con persone che considero una guida per me!! Effettivamente è stato impegnativo!! Sono stati giorni sereni, intensi scanditi dalla preghiera, dalla riflessione sulle proprie scelte e sul proprio impegno nella quotidianità!! E a volte sentirsi inadeguati credo faccia bene per ringraziare il Signore e chiedergli veramente sostegno!! Una frase di Carlo Carretto che mi accompagna da quando l'ho letta: "pregate sempre per la vostra fede! Perché non sia una fede astratta ma una fede concreta! Perché soltanto così potrete sconfiggere il peccato più grande che è la paura ed essere liberi".

Francesco Villa

Un’esperienza significativa per riscoprire e ricordarci che siamo fatti per condividere tutto.

Michele Baschieri

Definita il "polmone spirituale dell’AC" la casa San Girolamo di Spello si è confermata questo per me: una boccata di ossigeno per la mia fede e per il mio impegno all'interno dell’associazione. Le giornate scandite dalla preghiera e dalla messa, gli incontri con Don Ugo, la giornata del perdono ad Assisi, i dialoghi, i gesti, i sorrisi, gli sguardi e le emozioni vissute mi hanno confermato quanto è bello vivere ogni giorno nel nome del Signore perché come Lui ci ha insegnato: “dove due o tre sono riuniti nel mio nome io sarò con loro” e a Spello ho avvertito questa presenza.

Arianna

Quando accentriamo la preghiera individuiamo la prospettiva giusta da cui guardare tutte le cose della nostra vita. Alla casa di Carlo Carretto abbiamo vissuto un'esperienza così preziosa, di formazione e di spiritualità, come di comunione fraterna e di silenzio, che spero sia solo la prima.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

16.jpg

Sostieni AC

Cerca

Eventi

Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Facebook Image

Link

News su AC