Campo Smart Edition per i giovanissimi che hanno riflettuto su “La mia storia nella Storia”

Ha avuto termine con la messa di domenica 19 luglio, presso la Parrocchia di San Paolo, il Campo AC “Smart Edition”, organizzato dagli educatori di Azione Cattolica Giovani e rivolto ai ragazzi delle superiori della nostra diocesi.

La celebrazione eucaristica ha rappresentato l'atto conclusivo di un percorso iniziato la mattina di sabato 11 luglio con la presentazione del campo, dal titolo “La mia storia nella Storia”: i contenuti dei tre incontri svolti lungo la settimana successiva hanno preso in esame figure, personaggi, gruppi di persone che hanno deciso di lasciare una loro impronta nella Storia, provando a rendere il mondo un posto migliore. Le loro vite sono state poi messe in parallelo con brani delle Sacre Scritture e con la quotidianità e la vita di ognuno di noi, sulle possibilità e potenzialità che tutti, nel nostro piccolo, possediamo e possiamo utilizzare per poter fare la differenza.

Si è parlato dell'attivista di Hong Kong, Joshua Wong, e della sua lotta contro il regime autoritario cinese; della scelta compiuta dal sovietico Stanislav Petrov, che probabilmente riuscì ad evitare lo scoppio nel 1983 di una Terza Guerra Mondiale; del potere della musica blues, del senso di identità e unione che questo genere musicale contribuì a rafforzare all'interno delle comunità degli schiavi africani in America; della Marcia delle Donne in Sudafrica del 1956, e della loro protesta per l'emancipazione.

Gli incontri mattutini sulle piattaforme on-line, tenuti dai vari educatori assieme all'assistente Don Roger, hanno poi lasciato spazio alla veglia di venerdì 17, presso la parrocchia di San Giuseppe Lavoratore: prima occasione durante la quale, prestando attenzione alle norme di prevenzione e distanziamento, si è riusciti ad essere tutti uniti in uno stesso luogo.

Spunto per le riflessioni è stato il Vangelo di Marco su Gesù che calma la tempesta: da qui ci si è spostati sulle “tempeste” della nostra quotidianità e sul nostro agire, volto ad affrontarle e a far tornare “grande bonaccia”, senza mai perdere fiducia in Lui, consapevoli che là dove non arriviamo noi c'è la Sua mano che ci accompagna e sostiene; questo, assieme all'intensità emersa dal silenzio e dalle meditazioni, ha fatto sì che si potesse vivere un forte momento di preghiera, comunione e gioia.

Soddisfazione sia da parte dei ragazzi coinvolti sia da parte degli educatori per questo campo particolare che, seppur molto diverso dai tradizionali campi tutti insieme in montagna, ha permesso ai partecipanti di riflettere e meditare insieme durante questo periodo estivo.

Il settore giovani, così come tutta l’Associazione, sono ora proiettati a Ottobre per l’apertura dell’anno associativo, mentre continuano online fino a metà agosto, ogni domenica e lunedì, le proposte e le riflessioni per il settore ACR.

Michele Baschieri, Presidente diocesano

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

6.jpg

Sostieni AC

Cerca

Eventi

Agosto 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Facebook Image

Link

News su AC